Home page      Manifestazioni      Ultime News      Squadre      Impianti      Contattaci
Chi Siamo      
About Us      
Soci-Members      
Firenze Futsal      
Firenze Football 7      
Aarhus Futsal      
Aarhus Football 7      
Aarhus Basketball      
Locride Futsal      
Lettera di Badr      
Documents      
Modulistica      
Squadre      
Atleti      
Contattaci      
Pubblicit      
Links      
Email      

 

28/02/2009

A - CAGLIARI SCONFITTO DALLA LAZIO PER 5 - 3



Trasferta amara per il Cagliari C5 che rientra nell?isola senza punti.
 
JUBANSKI, NON C'E' DUE SENZA TRE! CAGLIARI SCONFITTO DALLA LAZIO.

Terza sfida stagionale contro il nazionale azzurro Jubanski e terza sconfitta rossobl?. Il numero 5 bianco celeste, ad inizio stagione con la casacca della Luparense campione d?Italia, ha espugnato per ben due volte il Palaconi, alla prima giornata, con la formazione di Jesus Velasco, mettendo a segno una doppietta e nella sfida d?andata tra il Cagliari e la Lazio, vinta dai romani al Palaconi con un gol di Jubanski e adesso si ? ritrovato ancora di fronte al Cagliari nella sfida di Colleferro, vinta dai capitolini col risultato di 5-3 con una tripletta dello stesso Jubanski.

Per fortuna del Cagliari, nella regular Seasons, le strade del giocatore italo brasiliano e dei rossobl? non si potranno pi? incontrare.
I rossobl? hanno disputato un?ottima gara, andando sempre in vantaggio, ma facendosi sempre recuperare sino all?allungo decisivo. Troppi due tiri liberi dai dieci metri sbagliati in una partita che metteva in palio tre punti pesantissimi, come, anche in questa partita, ha pesato troppo l?assenza in panchina di mister Podda.

Il Cagliari, privo di Cocco infortunato e Bonfin squalificato, ha iniziato la gara con Scarparo tra i pali, Rufine centrale, Previdelli e Meloni laterali e Cavalcante, in grande evidenza, come pivot. Risponde mister Gialli che manda in porta Grammatico, Cavasin ultimo uomo, Calderolli e Marcelinho laterali e Ze Renato pivot.

La prima frazione di gioco tarda a sbloccarsi, ma risulta piacevole con un ottimo ritmo e varie occasioni da gol ben sventate da Grammatico e Scarparo.
La gara si sblocca al 16? con un?azione manovrata dei rossobl?, lancio per Rufine che, al volo, dall?out sinistro calcia verso la porta di Grammatico, dove Cavalcante arriva puntuale alla deviazione, ma il numero uno laziale compie un miracolo (probabilmente la palla aveva gi? superato la linea di porta) allontanando la minaccia senza poter fare niente sulla seconda conclusione del numero 9 cagliaritano.
Il vantaggio di Previdelli e compagni dura solo tre minuti perch? al 19? prende il via la grande giornata di Jubanski che su calcio di punizione supera Scarparo dalla distanza. Prima del riposo altre due azioni degne di nota, prima della clamorosa occasione sprecata (a 25 secondi dalla sirena) da Crepaldi su tiro libero, con una bella conclusione di Marcelinho che colpisce la traversa facendo gridare al gol e il miracolo di Grammatico su una potente conclusione del bomber Fabio Previdelli che, con la mano di richiamo, manda in angolo. Le squadre vanno al riposo con il parziale di uno a uno.

Nella ripresa (24?) ancora Cagliari in vantaggio. Calcio di punizione per la squadra isolana, posizione simile al gol di Jubanski, sul pallone si porta Tulio Cerutti, per l?ex giocatore della Brillante ? quasi un derby, e palla in rete con Grammatico che si deve arrendere alla sventola del ?lungo? giocatore italo brasiliano. Passano due minuti e capitan Marcelinho ristabilisce la parit?. Il numero undici capitolino calcia prima col destro, grande risposta di Scarparo, e poi di sinistro superando l?estremo difensore cagliaritano. Il Cagliari, nonostante il doppio vantaggio sprecato, rimane in partita e dimostra di poter affondare il colpo da un momento all?altro. Al 31? l?ottimo Cavalcante riporta i rossobl? in vantaggio con un destro da posizione defilata che manda il pallone a spegnersi nell?angolo lontano alla sinistra di Grammatico.
La gioia isolana, anche in quest?occasione, dura pochi minuti perch? Jubanski decide di voler essere la vera bestia nera della formazione allenata da Diego Podda e, nell?arco di tre minuti ribalta il risultato portando in vantaggio la Lazio. Il gol del pari arriva al 34? e quello pi? pesante, il vantaggio, arriva al 37? dopo una serie infinita di rimpalli a suo favore e palla nell?angolino dove Scarparo non pu? arrivare.
Il Cagliari tenta di reagire subito ma si carica di falli e al 38? Ze Renato sfrutta al meglio il tiro libero dai dieci metri fissando il risultato sul 5-3.
Il Cagliari gioca la carta del quinto uomo di movimento inserendo Serginho al posto di Scarparo ma la Lazio si difende bene e mantiene il doppio vantaggio anche quando i rossobl? vanno a calciare il tiro libero con Rufine che colpisce il palo esterno.

Al Cagliari un?altra bella prestazione, alla Lazio i tre punti. Sabato al Palaconi arriva il Bisceglie di Planas, calcio d?inizio ore 20.15 sfida che a questo punto del campionato diventa quasi decisiva per la salvezza.

I TABELLINI:

LAZIOCOLLEFERRO:
Grammatico, Tessaro, Rodrigo, Giovenali, Jubanski, cavasin, Lazarini, Z? Renato, Calderolli, Marcelinho, Simonatto.
All: Piero Gialli.

CAGLIARI C5:
Scarparo, Asquer, Picciau, Serginho, Meloni, Melis, Previdelli, Cavalcante, Rufine, Murru, Cerutti, Crepaldi.
All: Diego Podda.

1? ARBITRO: Mastri Gianluca (Jesi)

2? ARBITRO: Carpani Enrico (Ascoli Piceno)

CRONOMETRISTA: Pacifico Maurizio (Albano Laziale)

AMMONITI: Marcelinho, Giovenali, Jubanski, Crepaldi.

MARCATORI: 16? Cavalcante, 19? Jubanski, 24? Cerutti, 26? Marcelinho, 31? Cavalcante, 34? Jubanski, 37? Jubanski, 38? Z? Renato (t.l)

TIRI LIBERI: 1/1 E 0/2

Alessandro Carta
_____________________________________________________________
 
Fonte: cagliaric5.com




Elenco Completo News
 

     Home page      Manifestazioni      Ultime News      Squadre      Impianti      Contattaci
Copyright 2001-2018 (c) Polis Multietnic